Image Image Image Image Image Image Image Image Image

02 nov

By

LA SICUREZZA DEL VOLO NELL’AVIAZIONE DA TURISMO TRA PRINCIPI EUROPEI ED ESPERIENZA NAZIONALE

2 novembre 2017 | By |

L’evento, organizzato dalla Commissione Diritto Aeronautico dell’Unione Avvocati Europei, si terrà, come descritto nella locandina, nella Sala Convegni di Volandia – Parco e Museo del Volo, uno dei maggiori musei aeronautici d’Europa, allestito nei pressi dell’Aeroporto di Milano-Malpensa, negli edifici delle storiche Officine Aeronautiche Caproni fondate nel 1910, di cui è titolare Fondazione Museo dell’Aeronautica, partecipata da primarie realtà del settore (Leonardo in primis) ed enti del territorio di riferimento del locale comparto aerospaziale.

In considerazione della gratuità dell’evento formativo, sarà sufficiente inoltrare entro il 16 novembre 2017 una mail al seguente indirizzo:

uae.aviationlawcommission@adavastroassociati.it

Indicando in oggetto “UAE AVIATION COMMISSION – EVENTO DEL 18 NOVEMBRE 2017” indicando nome, cognome, foro di appartenenza, codice fiscale ed indirizzo mail.

In ragione della capacità recettiva della Sala Convegni di Fondazione Volandia, ed essendo evento aperto a tutti gli operatori del settore, non saranno prese in considerazioni iscrizioni che avranno superato in ordine cronologico il numero di 60.

Verranno ovviamente raccolte le attestazioni di presenza in apposito foglio exel e rilasciati gli attestati agli interessati che avranno frequentato l’intero evento.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Busto Arsizio ha attribuito all’evento 3 crediti formativi.

L’evento formativo – dedicato e rivolto agli operatori del diritto che, a vario titolo, gravitano attorno al mondo dell’aviazione generale e a quella da turismo in particolare – intende fornire il quadro organizzativo e normativo del comparto in questione, con riferimento, in particolare, agli aspetti di interesse per la sicurezza del volo. In tale contesto, l’incontro mira, in particolare, ad approfondire le problematiche sottese alle inchieste nel caso di incidenti aerei e i profili di responsabilità in sede civile, penale e amministrativa correlati all’accadimento degli incidenti stessi.

La scelta delle tematiche, trattate da relatori di assoluta caratura, con esperienza diretta e specifica sugli argomenti rispettivamente affrontati, è stata effettuata tenendo conto degli interrogativi più frequentemente posti a chi frequenta, per ragioni professionali, sportive o più semplicemente per passione, il mondo del volo.

Gli approfondimenti sul tema della sicurezza nel settore dell’aviazione da turismo coinvolgeranno anche la normativa di genesi europea (in particolare, il regolamento UE n. 996/2010) volta a promuovere la prevenzione degli incidenti aerei e l’efficace conclusione delle inchieste svolte allo stesso fine, nonché la disciplina nazionale vigente in materia di volo da diporto o sportivo (legge n. 106/1985 e relativo Regolamento attuativo).

In tale contesto, verrà tra l’altro analizzato il rapporto intercorrente fra le inchieste aeronautiche di sicurezza (che in Italia svolge l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo – ANSV) e le indagini penali condotte dall’autorità giudiziaria, soprattutto alla luce delle significative novità in materia introdotte proprio dal citato regolamento UE n. 996/2010.

In relazione all’attività dell’autorità giudiziaria, è parso anche opportuno analizzare i reati che prevalentemente vengono individuati e contestati in occasione di incidenti aerei, anche alla luce dell’evoluzione giurisprudenziale.

Gli aspetti di tutela dei soggetti coinvolti nell’esercizio del volo da turismo verranno infine esaminati sul piano assicurativo, con l’esame dei presupposti di fatto e di diritto, che possano consentire ai responsabili del danno adeguata tutela e ai danneggiati il giusto risarcimento.